Notizia
VR

Il progetto greco di accumulo di energia da 900 MW riceverà 341 milioni di euro di aiuti dell'UE

L'Unione Europea ha approvato un piano del governo greco per investire 341 milioni di euro (339,5 milioni di dollari) nel gasdotto greco per lo sviluppo dell'accumulo di energia da 900 MW secondo le sue regole sugli aiuti di Stato.

I progetti di accumulo di energia saranno selezionati attraverso una procedura di gara competitiva, con appalti da aggiudicare entro la fine del 2023 e progetti da completare entro la fine del 2025.

2022/09/29

Gli aiuti di Stato per un totale di 341 milioni di euro sono forniti sotto forma di sovvenzioni agli investimenti durante la costruzione del progetto, seguiti da un sostegno annuale per i primi 10 anni di funzionamento di questi progetti. Il finanziamento previsto è pari a 380.000 EUR/MW.

Parte del suo finanziamento proverrà da parte del piano per la ripresa e la resilienza della Grecia, che mira a mitigare l'impatto economico negativo dell'epidemia di coronavirus.

Le gare d'appalto determineranno il sostegno annuale per ciascun progetto, che sarà adeguato attraverso un meccanismo di recupero se il sistema di accumulo di energia ottiene entrate di mercato in eccesso.

La Commissione europea ha approvato aiuti agli Stati membri dell'UE per implementare progetti di accumulo di energia dopo aver scoperto che i progetti di accumulo non potrebbero essere attuati senza il sostegno pubblico. Dopo aver recentemente raddoppiato il suo obiettivo di accumulo di energia, la Grecia punta a implementare 3 GW cumulativi di sistemi di accumulo di energia entro il 2030.

Margrethe Vestager, vicepresidente esecutiva della Commissione europea responsabile per la politica della concorrenza, ha dichiarato: “L'aumento della capacità di accumulo di energia disponibile nel sistema elettrico è fondamentale per rendere la rete più flessibile e preparata per il futuro, dove le energie rinnovabili saranno diventare una componente chiave della decarbonizzazione. La spina dorsale del mix di potenza. Le misure di aiuto greche che abbiamo approvato oggi, che saranno finanziate in parte dal Recovery and Resilience Fund, contribuiranno allo sviluppo di un mercato competitivo per il sistema elettrico da servire, aiutando la Grecia a raggiungere i suoi obiettivi di riduzione delle emissioni".

Introdotte nel gennaio 2022, le nuove linee guida dell'UE sugli aiuti di Stato mirano a creare un quadro di sostegno flessibile per aiutare i suoi Stati membri a fornire il sostegno necessario per raggiungere gli obiettivi del Green Deal nel dicembre 2019, quando l'UE ha annunciato che sarebbe diventata un paese 2050. Il primo continente a impatto climatico zero.

Ci sono una serie di interessanti fattori trainanti del mercato dell'accumulo di energia in Grecia, incluso un forte sostegno del governo, ha detto ai media del settore Corentin Baschet della società di consulenza per le energie rinnovabili Clean Horizon.

Informazioni di base
  • Anno stabilito
    --
  • tipo di affari
    --
  • Paese / regione
    --
  • Industria principale
    --
  • Prodotti Principali
    --
  • Persona giuridica aziendale
    --
  • Dipendenti totali
    --
  • Valore di uscita annuale
    --
  • Mercato delle esportazioni
    --
  • Clienti collaborati
    --

Invia la tua richiesta

Scegli una lingua diversa
English
Türkçe
ภาษาไทย
Bahasa Melayu
Lëtzebuergesch
русский
Português
한국어
italiano
français
Español
Deutsch
العربية
Lingua corrente:italiano