Notizia
realtà virtuale

Neoen prevede di implementare un progetto di accumulo di energia con batterie da 1GW/4GWh nell'Australia occidentale

Neoen propone di costruire un progetto di stoccaggio di batterie su scala gigawatt in collaborazione con la regione del Collie dell'Australia occidentale, che ha legami forti e continui con l'industria del carbone.

Neoen, uno sviluppatore francese, proprietario e operatore di energia rinnovabile e asset di accumulo di energia, ha consegnato il più grande sistema di accumulo di batterie dell'Australia fino ad oggi, il progetto Victorian Big Battery da 300 MW/450 MWh a Victoria.

ottobre 14, 2022

L'azienda ha anche realizzato con Tesla il progetto di accumulo di batterie di Hornsdale nell'Australia meridionale, considerato un progetto di riferimento per i sistemi di accumulo di batterie su larga scala in tutto il mondo. Quando ha riportato i suoi ultimi risultati finanziari ad agosto, Neoen ha affermato che la sua unità di accumulo di energia ha generato entrate per 39,3 milioni di dollari nella prima metà del 2022, il triplo dell'importo nello stesso periodo dell'anno prima.

Ciò è stato guidato dalla sua partecipazione al mercato di successo in progetti in Australia, con il progetto Vittoriano Big Battery che rappresentava una parte importante.

Nella sua domanda alla Curry County Planning Authority, la società ha affermato che il suo progetto di accumulo di energia proposto sarebbe un sistema di accumulo di batterie da 1 GW/4 GWh e sarebbe stato costruito in più fasi, a partire da un'installazione iniziale di 200 MW/800 MWh.

Il fatto che raggiunga 1 GW/4 GWh dipende dalla domanda di servizio per il sistema di accumulo dell'energia della batteria, aggiungendo 200 MW/800 MWh in ciascuna fase, il progetto sarà collegato alla rete di trasmissione dell'elettricità occidentale dell'Australia.

Una centrale elettrica nella comunità di Collie è una delle ultime due centrali elettriche a carbone nell'Australia occidentale ancora di proprietà del governo statale. La chiusura dell'impianto è prevista per il 2027, mentre un altro impianto, la centrale a carbone di Muja, chiuderà nel 2030.

La motivazione di ciò è economica oltre che ambientale e sociale. Il costo per mantenere in funzione gli impianti potrebbe aggiungere una media di $ 1.800 a $ 3.000 all'anno alle bollette energetiche dei clienti, ha affermato il governo dell'Australia occidentale a giugno, mentre il produttore di energia statale Synergy, che gestisce gli impianti, dovrebbe perdere $ 3 miliardi.

Il premier dell'Australia occidentale Mark McGowan e il ministro statale delle miniere, del petrolio e dell'energia Bill Johnston hanno affermato all'epoca che l'Australia occidentale avrebbe investito circa 3,8 miliardi di dollari per facilitare una "transizione ordinata" alla generazione di energia rinnovabile e allo stoccaggio di energia. I politici affermano che l'investimento sarà in gran parte utilizzato per aggiornare e rafforzare la rete di rete del South West Interconnection System (SWIS) dell'Australia.

Un fondo del valore di oltre 500 milioni di dollari sta lavorando alla trasformazione della regione del Collie, che ospita miniere di carbone e centrali elettriche.

Una fonte ha affermato che il sito scelto da Neoen, a circa 4 km dalla centrale elettrica di Collie ea 13 km dalla città, era un luogo ideale per installare batterie in un'area importante per l'industria energetica australiana per mezzo secolo.

Fonti affermano che il progetto è in linea con il piano di transizione CollieJust sviluppato e finanziato dal governo dell'Australia occidentale e porterà investimenti nella regione, sostenendo posti di lavoro locali e operazioni commerciali.

Se il progetto andrà avanti, lavorerà anche con il Collie Regional Council su un programma per condividere i benefici della comunità.

Nell'aprile di quest'anno, un altro sviluppatore di energia, ZEN Energy, ha avviato uno studio di fattibilità per un altro progetto di accumulo di energia a batteria nella regione, che dovrebbe avere una capacità installata di 200 MW e unaccumulo di energia capacità da 600 MWh a 800 MWh. Il finanziamento del progetto proviene dal governo dell'Australia occidentale.

Il progetto fornirà servizi commerciali e industriali (C&I) enti con energia rinnovabile, aiutandoli a ridurre il loro impatto sui mercati all'ingrosso. Sarà anche una parte fondamentale del sistema di accumulo di energia della batteria Collie e del progetto di hub industriale dell'idrogeno che il governo statale spera di costruire.

Informazioni di base
  • Anno stabilito
    --
  • tipo di affari
    --
  • Paese / regione
    --
  • Industria principale
    --
  • Prodotti Principali
    --
  • Persona giuridica aziendale
    --
  • Dipendenti totali
    --
  • Valore di uscita annuale
    --
  • Mercato delle esportazioni
    --
  • Clienti collaborati
    --

Invia la tua richiesta

Scegli una lingua diversa
English
Türkçe
ภาษาไทย
Bahasa Melayu
Lëtzebuergesch
русский
Português
한국어
italiano
français
Español
Deutsch
العربية
Lingua corrente:italiano