Notizia
VR

Energy Australia prevede di implementare un progetto di accumulo di batterie da 500 MW nel New South Wales, in Australia

Il principale sviluppatore di energia e rivenditore di produzione di energia dell'Australia, Energy Australia, ha piani preliminari per costruire un sistema di accumulo di batterie da 500 MW nel suo stato del New South Wales.

La società ha dichiarato alcuni giorni fa che stava studiando la fattibilità dell'implementazione del sistema di accumulo della batteria nella centrale a carbone Mount Piper da 1.400 MW nel suo portafoglio.

Energy Australia è l'operatore di un sistema di accumulo di batterie da 50 MWh da implementare con il parco solare Gannawarra da 60 MW nel Victoria, utilizzando i Powerpack Tesla, implementati da Edify Energy e Wirsol.

2022/10/27

Come per progetti simili implementati in Australia e in tutto il mondo, l'implementazione di sistemi di accumulo delle batterie in loco o vicino alle risorse di generazione di energia esistenti consente l'uso delle infrastrutture elettriche esistenti come sottostazioni e linee elettriche, che possono ridurre alcuni costi di costruzione e messa in servizio.

Energy Australia ha affermato che continuerà a condurre ulteriori valutazioni e consultazioni con la comunità locale e che cercherà l'approvazione per i piani per il sistema di accumulo della batteria Mount Piper attraverso il processo di pianificazione del NSW.

La società prevede che, se la pianificazione del progetto sarà approvata con successo, potrebbe essere operativo entro la fine del 2026. In un comunicato stampa, Energy Australia non ha specificato quale sarebbe la capacità di accumulo del sistema di accumulo di energia.

Energy Australia, una sussidiaria di CLP Power Ltd, con sede a Hong Kong, possiede un portafoglio di asset energetici tra cui un picco di gas naturale e una centrale elettrica a carbone e un parco eolico da 66 MW, oltre a due grandi batterie che operano in Australia Sistemi di accumulo di energia - Gannawarra e Ballarat.

Entrambi i progetti di stoccaggio della batteria sono stati implementati nel Victoria nel 2018, secondo i media del settore. I primi anni di funzionamento di questi due sistemi di accumulo della batteria hanno fornito dati e prove importanti su come i sistemi di accumulo della batteria possono partecipare con successo al National Electricity Market (NEM) australiano.

Altri progetti sviluppati dall'azienda includono un progetto di accumulo di batterie da 350 MW/1400 MWh a Latrobe Valley, nel Victoria. Come il sistema di accumulo della batteria Mount Piper, Energy Australia ha scelto di costruire un sistema di accumulo della batteria chiamato Wooreen Energy Storage sul sito della sua centrale elettrica a gas naturale.

Energy Australia ha svelato i piani per implementare il sistema di accumulo della batteria nel 2021, rilevando che il progetto, una volta integrato nella rete locale, allevierà le carenze di capacità in seguito al ritiro della centrale a carbone di Yallourn. La centrale a carbone di Yallourn ha una capacità installata di 1400 MW. Non solo Energy Australia punta a essere carbon neutral entro il 2050, ma la disattivazione della centrale a carbone di Yallourn potrebbe far risparmiare centinaia di milioni di dollari in costi di manutenzione e operativi, fornendo così un incentivo ancora maggiore per la sua chiusura.

Alcuni mesi fa, il Dipartimento per la pianificazione e l'ambiente del governo del NSW ha approvato l'impiego di 500 MW/1000 MWh di batteria da parte dello sviluppatore Greenspot presso la centrale elettrica di Wallerang (un'altra delle centrali a carbone di Energy Australia, che è stata dismessa nel 2014). sistema.

Daniel Nugent, responsabile dello sviluppo del portafoglio presso Energy Australia, ha dichiarato dei piani per l'implementazione dello stoccaggio di Mount Piper: "Dato che le centrali a carbone vengono gradualmente eliminate e più energie rinnovabili entrano nel sistema energetico, questo progetto sosterrà il futuro energetico del NSW. Sicurezza.

Lo stoccaggio della batteria sarà una gradita aggiunta all'elenco crescente di progetti di energia pulita e stoccaggio di energia su larga scala del NSW. Se approvato, stimolerebbe anche l'economia delle regioni centrali e occidentali dell'Australia e contribuirebbe a trasformarla in un hub di energia rinnovabile. "

Come riportato di recente dai media del settore, il NSW ha fissato l'obiettivo di distribuire 12 GW di generazione di energia rinnovabile e 2 GW di accumulo di energia entro il 2030, lanciando una gara biennale nell'agosto di quest'anno.

Cinque grandi zone di energia rinnovabile (REZ) sono in fase di sviluppo nel NSW, attirando un forte interesse da parte di sviluppatori e investitori.

L'operatore di trasmissione locale Transgrid ha dichiarato a luglio che la ricerca ha mostrato che lo stoccaggio della batteria su scala di rete era l'opzione preferita per garantire un'alimentazione affidabile nella regione del NSW, sottolineando che ciò potrebbe generare miliardi di dollari.

Informazioni di base
  • Anno stabilito
    --
  • tipo di affari
    --
  • Paese / regione
    --
  • Industria principale
    --
  • Prodotti Principali
    --
  • Persona giuridica aziendale
    --
  • Dipendenti totali
    --
  • Valore di uscita annuale
    --
  • Mercato delle esportazioni
    --
  • Clienti collaborati
    --

Invia la tua richiesta

Scegli una lingua diversa
English
Türkçe
ภาษาไทย
Bahasa Melayu
Lëtzebuergesch
русский
Português
한국어
italiano
français
Español
Deutsch
العربية
Lingua corrente:italiano