realtà virtuale

Lo Stato di New York prevede di implementare 6 GW di sistemi di accumulo di energia entro il 2030

Secondo un rapporto di ricerca pubblicato di recente dal Dipartimento dei servizi pubblici (DPS) dello Stato di New York, lo Stato di New York è sulla buona strada per raggiungere il suo obiettivo di implementare 6 GW di sistemi di accumulo di energia entro il 2030, mentre la coda di interconnessione pianificata dallo stato raddoppierà la coda installata capacità dei progetti di accumulo di energia. , alla fine raggiungerà 12GW.

Il Dipartimento del servizio pubblico (DPS) dello Stato di New York ha pubblicato il suo terzo rapporto annuale sullo "Stato del mercato dello stoccaggio di energia", che descrive in dettaglio i progressi dello Stato verso il raggiungimento degli obiettivi di implementazione dello stoccaggio dell'energia per il 2030, annunciati dal governo dello Stato di New York nel gennaio di quest'anno . L'obiettivo di distribuzione è raddoppiato da 3GW a 6GW.

Lo Stato di New York ha anche cambiato il suo obiettivo a medio termine di distribuire 1,5 GW di accumulo di energia entro il 2025 in risposta al nuovo obiettivo del 2030. Ed entro il 2030, lo stato vuole che il 70 per cento della sua elettricità provenga da fonti rinnovabili.

Il Dipartimento del servizio pubblico (DPS) dello Stato di New York ha affermato che entro la fine del 2021 la capacità installata totale dei progetti di accumulo di energia che erano stati implementati o contratti era di 1.230 MW, ovvero circa l'82% dell'obiettivo di 1.500 MW. Tuttavia, la distribuzione dell'accumulo di energia nello stato sembra essere stata lenta.

L'obiettivo per il dispiegamento pianificato di sistemi di accumulo di energia, tra cui l'utility di New York e la flotta di interconnessione del New York Independent System Operator (NYISO), è ora raddoppiato a 12 GW. Anche se il Dipartimento del servizio pubblico (DPS) dello Stato di New York ha aggiunto che non tutti questi progetti di accumulo di energia saranno consegnati senza intoppi. Un recente lancio del portafoglio nello stato di New York è costituito da 280 MW di quattro progetti di accumulo di batterie di Nala Renewables a Long Island, la cui entrata in funzione è prevista per il 2024.

Il report suddivide i dati sulle distribuzioni di archiviazione nella tabella sopra, con le cifre percentuali nella parte inferiore della tabella in base alle destinazioni originali. Queste cifre non includono due progetti idroelettrici di pompaggio che partecipano al mercato del New York Independent System Operator (NYISO) e in vista dell'obiettivo di distribuzione dell'accumulo di energia 2025/2030, con una capacità combinata di 1,4 GW.

Il programma di incentivazione dello Stato di New York fornisce incentivi finanziari per costruire sistemi di accumulo di energia superiori a 5 MW a Long Island che partecipano a mercati all'ingrosso, progetti di vendita al dettaglio commerciale al di sotto di 5 MW e sistemi di accumulo di energia residenziali abbinati a impianti di energia solare.

Dei 77 progetti di vendita al dettaglio commerciale finanziati dal programma di incentivi, 64 sono stati utilizzati per spostare di volta in volta il dispacciamento di energia rinnovabile con un valore della rete di distribuzione più elevato sotto la compensazione del valore dell'energia distribuita (VDER). Secondo la tariffa di carico dinamico della Long Island Power Authority, i progetti di accumulo delle batterie implementati a Long Island sono combinati con la generazione di energia solare per aiutare la rete locale ad alleviare la domanda durante il picco estivo.

Molti grandi progetti di accumulo di energia offrono o offriranno servizi all'ingrosso nel mercato NYISO (Independent System Operator) di New York. Quattordici di questi progetti, tra cui 550 MW/1835 MWh, hanno ricevuto 115 milioni di dollari in sovvenzioni dall'Autorità per la ricerca e lo sviluppo energetico dello Stato di New York (NYSERDA) per progetti di stoccaggio dell'energia destinati alla capacità a valle nel mercato all'ingrosso o ai ricavi da servizi ausiliari.

Secondo il rapporto pubblicato dal Dipartimento dei servizi pubblici (DPS) dello Stato di New York, il costo medio di implementazione dei progetti di accumulo di energia non residenziale è di $ 464/kWh, mentre il costo medio di implementazione dei progetti di accumulo di energia superiori a 5 MW nel 2020/2021 è $ 370/kWh kWh. Rispetto al 2020/2021, si prevede che il costo medio di implementazione aumenterà del 22% nel 2022 e nel 2023 a 567 $/kWh. Tuttavia, secondo gli analisti del settore, entro il 2030, il costo dell'implementazione di sistemi di accumulo di energia su larga scala dovrebbe scendere a un range compreso tra $ 150 e $ 200/kWh.

Le utility di proprietà degli investitori nello stato di New York devono procurarsi energia da alcuni sistemi di accumulo di energia per essere operative entro il 31 dicembre 2025. Edison Associates deve firmare un contratto di acquisto di energia per l'energia dal sistema di accumulo di energia da 300 MW e, insieme ad altre utility, emesso una richiesta di proposte (RFP) nell'agosto 2021. Il Dipartimento del servizio pubblico (DPS) dello Stato di New York ha respinto la proposta dell'utilità di possedere sistemi di accumulo di energia, sostenendo che il miglioramento delle regole di mercato e la rimozione delle barriere elimineranno la necessità.


Il rapporto afferma inoltre che il New York Independent System Operator (NYISO) e le parti interessate hanno compiuto progressi nell'espansione del modo in cui i sistemi di accumulo di energia possono partecipare al mercato. La risposta alla conformità dell'operatore di sistema indipendente di New York (NYISO) all'ordine 2222 della Federal Energy Regulatory Commission (FERC), che richiede agli operatori di sistema (ISO) di espandere l'idoneità e aumentare la partecipazione alle risorse energetiche distribuite (DER), rimane in attesa di approvazione dalla regolamentazione federale dell'energia degli Stati Uniti Commissione (FERC).

Il New York Independent System Operator (NYISO) è in attesa di revisioni tariffarie da parte della Federal Energy Regulatory Commission (FERC) degli Stati Uniti, che, se approvata, allenterebbe le restrizioni sulla distribuzione dell'accumulo di energia e amplierebbe significativamente le opportunità di aggregazione. Ciò include la riduzione del costo di tutta l'energia pulita, compresi i sistemi di accumulo di energia.

Una riforma accettata dalla Federal Energy Regulatory Commission (FERC) degli Stati Uniti è il progetto di mercato per le risorse di accumulo di energia co-locate (CSR) che sarà implementato a dicembre 2021. Consente di co-locare impianti eolici e solari con lo stoccaggio di energia sistemi, condividono le interconnessioni di rete e partecipano ai mercati all'ingrosso in modi diversi per le risorse nell'ambito dei rispettivi modelli di partecipazione. Inoltre, i nuovi progetti di accumulo di energia in co-locazione possono presentare un'unica richiesta di interconnessione per ridurre ritardi e costi.

Inoltre, il comitato prevede di introdurre un nuovo modello di partecipazione nel 2022 che consentirà ai sistemi di accumulo di energia co-locati e alle energie rinnovabili di condividere l'interconnessione per condividere un identificatore di punto (PTID), un'offerta e un calendario.

Il rapporto conclude affermando che la combinazione di programmi e azioni approvati dal Dipartimento dei servizi pubblici (DPS) dello Stato di New York stabilisce effettivamente le basi per un mercato competitivo per lo stato per implementare più sistemi di accumulo di energia.

Il rapporto rileva inoltre che "il Dipartimento del servizio pubblico (DPS) dello Stato di New York raccomanda che al momento non sia necessaria alcuna azione correttiva per la politica di distribuzione dell'accumulo di energia della Commissione".

Mentre la prossima revisione del programma di stoccaggio dell'energia avrà luogo nel 2023, il Dipartimento dei servizi pubblici dello Stato di New York (DPS) e l'Autorità per la ricerca e lo sviluppo energetico dello Stato di New York (NYSERDA) stanno aggiornando la tabella di marcia per riflettere i nuovi obiettivi.

Informazioni di base
  • Anno stabilito
    --
  • tipo di affari
    --
  • Paese / regione
    --
  • Industria principale
    --
  • Prodotti Principali
    --
  • Persona giuridica aziendale
    --
  • Dipendenti totali
    --
  • Valore di uscita annuale
    --
  • Mercato delle esportazioni
    --
  • Clienti collaborati
    --

Invia la tua richiesta

Scegli una lingua diversa
English
Türkçe
ภาษาไทย
Bahasa Melayu
Lëtzebuergesch
русский
Português
한국어
italiano
français
Español
Deutsch
العربية
Lingua corrente:italiano